Dove ti porta un bus

 

Se sei timido e hai appena traslocato in una nuova città, non è facile fare amicizia. E se la prima conoscenza che fai è una ragazza scontrosa, tutto ti sembra ancora più scoraggiante. Eppure la vita ti sorprende e una battaglia comune può avvicinare anche le persone più diverse.

Per parlare di diritti, dell’importanza delle amicizie e della conquista degli spazi di libertà che ogni bambino si merita.

dal testo:

“Magari posso sembrarvi un insensibile egoista. Non so  se potete capire le mie ragioni, ma provate almeno a immaginare quel che provavo dentro. Perché mi sentivo proprio un pulcino fuor d’acqua. Alla fine dei conti, stavo anch’io seduto su  una specie di sedia a rotelle: di quelle che da fuori non si vedono, ma che rendono ugualmente difficile il cammino. Lucilla, per quel che vedevo, se la sapeva cavare molto meglio di me.”.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu, cosa ne pensi?